consulentefidato.it

Vuototecnica Newsletter
Follow us on Twitter
let's meet on facebook
Keep in touch on Linkedin
Vacuumdaily.com
Vacuumdaily.net
YouTube Vuototecnica Channel

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie AVG – Generalità

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie AVG – Generalità

Sono unità di vuoto autonome, in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione.
Studiati per il settore AUTOMOTIVE, sono dotati di eiettori singoli che consentono, a parità di portata dei generatori con eiettori multipli, una maggiore rapidità di presa e di un conseguente maggior consumo di aria compressa.
Di serie, hanno integrato un dispositivo pneumatico per il risparmio energetico.
Sono costituiti da un monoblocco d’alluminio anodizzato, all’interno del quale sono installati gli eiettori, la valvola a corsoio servopilotata per l’alimentazione dell’aria compressa e ricavate le camere di vuoto e le varie connessioni.
Esternamente al monoblocco sono invece assemblati:
- Una microelettrovalvola ad impulsi, bistabile, per il comando della valvola d’alimentazione a corsoio.
- Una microelettrovalvola per il soffiaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Un regolatore di flusso a vite per il dosaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Due silenziatori per eliminare la rumorosità dell’aria espulsa.
- Un distributore in alluminio con le connessioni del vuoto, con integrati:
° Un vacuostato pneumatico per la gestione dell’aria compressa d’alimentazione, in funzione del grado di vuoto stabilito (risparmio energetico).
° Una valvola di ritegno per il mantenimento del vuoto all’utilizzo, in mancanza di corrente elettrica o aria compressa.
° Un filtro d’aspirazione, facilmente ispezionabile attraverso un coperchio in policarbonato trasparente.
Fornendo un impulso elettrico alla microelettrovalvola a due posizioni, si attiva la valvola di alimentazione dell’aria compressa a corsoio e si crea vuoto all’utilizzo; al raggiungimento del valore massimo prestabilito, il vacuostato pneumatico, intervenendo sulla valvola a corsoio, interrompe l’alimentazione dell’aria compressa e la ripristina quando il valore scende al di sotto del valore minimo. Oltre a mantenere il grado di vuoto entro i valori di sicurezza prestabiliti, questa modulazione consente un notevole risparmio di aria compressa ed avviene anche in assenza di corrente elettrica.
Terminato il ciclo di lavoro, mediante un impulso elettrico si disattiva la microelettrovalvola d’alimentazione e, contemporaneamente, si attiva la microelettrovalvola di espulsione per il ripristino rapido della pressione atmosferica all’utilizzo. I generatori di vuoto AVG, sono predisposti per l’installazione di un micro vacuostato digitale articolo 12 05 11 sull’utilizzo e, a richiesta, possono essere forniti con protezioni contro gli urti o le cadute accidentali.
Anche questi generatori di vuoto possono essere installati in qualsiasi posizione.
I generatori di vuoto AVG sono adatti all’asservimento di sistemi di presa a ventose, per la movimentazione di lamiere, vetri, marmi, ceramiche, plastica, cartoni, legno, ecc. e in particolare, per il settore AUTOMOTIVE, dove sono sempre più richiesti apparecchi con ottime prestazioni, ma con ingombri e pesi molto contenuti.

8.60 
top next
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25

Sono unità di vuoto autonome, in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione.
Studiati per il settore AUTOMOTIVE, sono dotati di eiettori singoli che consentono, a parità di portata dei generatori con eiettori multipli, una maggiore rapidità di presa e di un conseguente maggior consumo di aria compressa.
Di serie, hanno integrato un dispositivo pneumatico per il risparmio energetico.
Sono costituiti da un monoblocco d’alluminio anodizzato, all’interno del quale sono installati gli eiettori, la valvola a corsoio servopilotata per l’alimentazione dell’aria compressa e ricavate le camere di vuoto e le varie connessioni.
Esternamente al monoblocco sono invece assemblati:
- Una microelettrovalvola ad impulsi, bistabile, per il comando della valvola d’alimentazione a corsoio.
- Una microelettrovalvola per il soffiaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Un regolatore di flusso a vite per il dosaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Due silenziatori per eliminare la rumorosità dell’aria espulsa.
- Un distributore in alluminio con le connessioni del vuoto, con integrati:
° Un vacuostato pneumatico per la gestione dell’aria compressa d’alimentazione, in funzione del grado di vuoto stabilito (risparmio energetico).
° Una valvola di ritegno per il mantenimento del vuoto all’utilizzo, in mancanza di corrente elettrica o aria compressa.
° Un filtro d’aspirazione, facilmente ispezionabile attraverso un coperchio in policarbonato trasparente.
Fornendo un impulso elettrico alla microelettrovalvola a due posizioni, si attiva la valvola di alimentazione dell’aria compressa a corsoio e si crea vuoto all’utilizzo; al raggiungimento del valore massimo prestabilito, il vacuostato pneumatico, intervenendo sulla valvola a corsoio, interrompe l’alimentazione dell’aria compressa e la ripristina quando il valore scende al di sotto del valore minimo. Oltre a mantenere il grado di vuoto entro i valori di sicurezza prestabiliti, questa modulazione consente un notevole risparmio di aria compressa ed avviene anche in assenza di corrente elettrica.
Terminato il ciclo di lavoro, mediante un impulso elettrico si disattiva la microelettrovalvola d’alimentazione e, contemporaneamente, si attiva la microelettrovalvola di espulsione per il ripristino rapido della pressione atmosferica all’utilizzo. I generatori di vuoto AVG, sono predisposti per l’installazione di un micro vacuostato digitale articolo 12 05 11 sull’utilizzo e, a richiesta, possono essere forniti con protezioni contro gli urti o le cadute accidentali.
Anche questi generatori di vuoto possono essere installati in qualsiasi posizione.
I generatori di vuoto AVG sono adatti all’asservimento di sistemi di presa a ventose, per la movimentazione di lamiere, vetri, marmi, ceramiche, plastica, cartoni, legno, ecc. e in particolare, per il settore AUTOMOTIVE, dove sono sempre più richiesti apparecchi con ottime prestazioni, ma con ingombri e pesi molto contenuti.
Codici prodotto: AVG18 AVG25

8.61 
top next
Diagrammi relativi ai generatori di vuoto AVG 18 e AVG 25

Diagrammi relativi ai generatori di vuoto AVG 18 e AVG 25

AVG18 AVG25

8.62 
top next
Protezione antiurto anteriore e posteriore per generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25

Protezione antiurto anteriore e posteriore per generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25

Sono unità di vuoto autonome, in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione.
Studiati per il settore AUTOMOTIVE, sono dotati di eiettori singoli che consentono, a parità di portata dei generatori con eiettori multipli, una maggiore rapidità di presa e di un conseguente maggior consumo di aria compressa.
Di serie, hanno integrato un dispositivo pneumatico per il risparmio energetico.
Sono costituiti da un monoblocco d’alluminio anodizzato, all’interno del quale sono installati gli eiettori, la valvola a corsoio servopilotata per l’alimentazione dell’aria compressa e ricavate le camere di vuoto e le varie connessioni.
Esternamente al monoblocco sono invece assemblati:
- Una microelettrovalvola ad impulsi, bistabile, per il comando della valvola d’alimentazione a corsoio.
- Una microelettrovalvola per il soffiaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Un regolatore di flusso a vite per il dosaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Due silenziatori per eliminare la rumorosità dell’aria espulsa.
- Un distributore in alluminio con le connessioni del vuoto, con integrati:
° Un vacuostato pneumatico per la gestione dell’aria compressa d’alimentazione, in funzione del grado di vuoto stabilito (risparmio energetico).
° Una valvola di ritegno per il mantenimento del vuoto all’utilizzo, in mancanza di corrente elettrica o aria compressa.
° Un filtro d’aspirazione, facilmente ispezionabile attraverso un coperchio in policarbonato trasparente.
Fornendo un impulso elettrico alla microelettrovalvola a due posizioni, si attiva la valvola di alimentazione dell’aria compressa a corsoio e si crea vuoto all’utilizzo; al raggiungimento del valore massimo prestabilito, il vacuostato pneumatico, intervenendo sulla valvola a corsoio, interrompe l’alimentazione dell’aria compressa e la ripristina quando il valore scende al di sotto del valore minimo. Oltre a mantenere il grado di vuoto entro i valori di sicurezza prestabiliti, questa modulazione consente un notevole risparmio di aria compressa ed avviene anche in assenza di corrente elettrica.
Terminato il ciclo di lavoro, mediante un impulso elettrico si disattiva la microelettrovalvola d’alimentazione e, contemporaneamente, si attiva la microelettrovalvola di espulsione per il ripristino rapido della pressione atmosferica all’utilizzo. I generatori di vuoto AVG, sono predisposti per l’installazione di un micro vacuostato digitale articolo 12 05 11 sull’utilizzo e, a richiesta, possono essere forniti con protezioni contro gli urti o le cadute accidentali.
Anche questi generatori di vuoto possono essere installati in qualsiasi posizione.
I generatori di vuoto AVG sono adatti all’asservimento di sistemi di presa a ventose, per la movimentazione di lamiere, vetri, marmi, ceramiche, plastica, cartoni, legno, ecc. e in particolare, per il settore AUTOMOTIVE, dove sono sempre più richiesti apparecchi con ottime prestazioni, ma con ingombri e pesi molto contenuti.
Codici prodotto: 0015271 0015272

8.63 
top next
Accessori e ricambi per generatori di vuoto serie AVG

Accessori e ricambi per generatori di vuoto serie AVG

Cavo con elettronica integrata
Microvacuostato digitale
Connettore
Microelettrovalvola bistabile
Silenziatore
Codici prodotto: 0015309 120511 0015157 0015297 0015175 SSX3/4”R

top next