separatore
Disegni CAD Vuototecnica su Traceparts
Vuototecnica Newsletter
Follow us on Twitter
let's meet on facebook
Keep in touch on Linkedin
Vacuumdaily.com
Vacuumdaily.net
YouTube Vuototecnica Channel

Risultati per la ricerca di "generatori di vuoto monostadio" Vuototecnica

Generatori di vuoto monostadio con espulsore FVG 8 e FVG 12

Generatori di vuoto monostadio con espulsore FVG 8 e FVG 12

Appositamente studiati per applicazioni di presa e rilascio ad altissima frequenza, questi generatori di vuoto monostadio sono basati sul principio Venturi e dotati di espulsore pneumatico, implementabile su richiesta attraverso la connessione M7 posta sul coperchio, per consentire la massima velocità di ripristino della pressione atmosferica all’utilizzo.
Le caratteristiche più salienti sono il peso notevolmente ridotto, la pressione dell’aria compressa di alimentazione inferiore a 4 bar, il basso consumo energetico, la semplicità d’installazione e la silenziosità durante l’impiego, grazie al silenziatore ad alto abbattimento sonoro, installato di serie sui generatori.
L’espulsore pneumatico può essere disattivato, agendo semplicemente su una membrana integrata nei generatori. Anche questi generatori, come i precedenti descritti, sono interamente realizzati in alluminio anodizzato.
Codici prodotto: FVG8 FVG12

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatore di vuoto monostadio 15 01 10, 15 01 10 LP e 15 01 15 LP

Generatore di vuoto monostadio 15 01 10, 15 01 10 LP e 15 01 15 LP

Il funzionamento dei generatori di vuoto monostadio è basato sul principio Venturi.
Alimentando il generatore con aria compressa in P, alla connessione U si genera una depressione e in R viene scaricata l’aria di alimentazione con quella aspirata.Interrompendo l’alimentazione dell’aria in P, cessa l’effetto vuoto in U.
La pressione d’alimentazione ottimale dell’aria è normalmentedi 6 bar, ma per i generatori con indicate le lettere LP nel loro articolo, è sufficiente una pressione inferiore a 4 bar per ottenere le migliori prestazioni. Su richiesta, i generatori di vuoto possono essere forniti con silenziatore ad alto abbattimento sonoro, installato sulla connessione di scarico R.
I generatori di vuoto monostadio, sono generalmente impiegati per l’asservimento di ventose, per la presa e la movimentazione di oggetti non porosi e di apparecchiature in cui la richiesta della portata è limitata.
Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, con eiettori in ottone o alluminio, a seconda degli articoli.
Codice prodotto: 150110 150110LP 150115LP

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatore di vuoto monostadio 15 03 10

Generatore di vuoto monostadio 15 03 10

Il funzionamento dei generatori di vuoto monostadio è basato sul principio Venturi.
Alimentando il generatore con aria compressa in P, alla connessione U si genera una depressione e in R viene scaricata l’aria di alimentazione con quella aspirata.Interrompendo l’alimentazione dell’aria in P, cessa l’effetto vuoto in U.
La pressione d’alimentazione ottimale dell’aria è normalmentedi 6 bar, ma per i generatori con indicate le lettere LP nel loro articolo, è sufficiente una pressione inferiore a 4 bar per ottenere le migliori prestazioni. Su richiesta, i generatori di vuoto possono essere forniti con silenziatore ad alto abbattimento sonoro, installato sulla connessione di scarico R.
I generatori di vuoto monostadio, sono generalmente impiegati per l’asservimento di ventose, per la presa e la movimentazione di oggetti non porosi e di apparecchiature in cui la richiesta della portata è limitata.
Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, con eiettori in ottone o alluminio, a seconda degli articoli.
Codice prodotto: 150310

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio VG 03, VG 03 LP e VG 05 LP

Generatori di vuoto monostadio VG 03, VG 03 LP e VG 05 LP

Questa serie di generatori di vuoto monostadio, anch’essi basati sul principio Venturi, possono essere forniti per pressioni di alimentazione ottimali di 4 o 6 bar.
La loro conformazione consente di installarli direttamente sull’apparecchio utilizzatore e di impiegarli alla pressione d’alimentazione più idonea, in funzione del grado di vuoto desiderato.
Hanno portate diverse e sono impiegabili in tutti quei sistemi di presa con ventose, per la presa e la movimentazione di oggetti poco porosi e su apparecchiature con richiesta di portata limitata. Sono fornibili, su richiesta, con silenziatore SSX 3/8” R ad alto abbattimento sonoro, installato sullo scarico dell’aria R. Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, con eiettori in ottone o alluminio, a seconda degli articoli.
Codici prodotto: VG03 VG03LP VG05LP

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatore di vuoto monostadio con espulsore 15 02 10, 15 02 10 LP, 15 02 15 LP

Generatore di vuoto monostadio con espulsore 15 02 10, 15 02 10 LP, 15 02 15 LP

Il funzionamento di questi generatori di vuoto monostadio, è basato sul principio Venturi. Alimentando il generatore con aria compressa in P, alla connessione U si genera una depressione e in R viene scaricata l’aria di alimentazione con quella aspirata; contemporaneamente, durante il ciclo di lavoro viene alimentata una camera ricavata nel corpo del generatore che, al cessare dell’alimentazione in P, scarica l’aria compressa in essa accumulata, attraverso la connessione U, ripristinando rapidamente la pressione atmosferica all’utilizzo.
Se all’utilizzo U, per esempio, è collegata una ventosa, con questo espulsore pneumatico si staccherà molto più rapidamente rispetto ai generatori di vuoto precedentemente descritti. La pressione d’alimentazione ottimale dell’aria è normalmente di 6 bar, ma per i generatori con indicate le lettere LP nel loro articolo, è sufficiente una pressione inferiore a 4 bar per ottenere le migliori prestazioni. Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, con eiettori in ottone o alluminio, a seconda degli articoli.
Codice prodotto: 150210 150210LP 150215LP

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio con espulsore 15 06 08 SX e 15 06 10 SX

Generatori di vuoto monostadio con espulsore 15 06 08 SX e 15 06 10 SX

Hanno le stesse caratteristiche tecniche del 15 05 08 SX e 15 05 10 SX, con in più l’espulsore pneumatico. Per il sistema d’espulsione, viene impiegata l’aria accumulata durante il ciclo di lavoro in un’apposita camera ricavata nel corpo del generatore che, al cessare dell’alimentazione in P e opportunamente dosata tramite un regolatore di flusso a vite, viene scaricata automaticamente nella connessione dell’utilizzo U, per il rapido ripristino della pressione atmosferica. La pressione d’alimentazione ottimale è inferiore a 4 bar. Un silenziatore ad alto abbattimento sonoro, posto sullo scarico R dell’aria esausta, riduce al minimo la rumorosità ed è parte integrante del generatore.
Anche questi generatori, come i precedenti descritti, sono interamente realizzati in alluminio anodizzato.
Codici prodotto: 150608SX 150610SX

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio in linea GV 1, GV 2 e GV 3

Generatori di vuoto monostadio in linea GV 1, GV 2 e GV 3

Anche il funzionamento di questi generatori di vuoto è basato sul principio Venturi.
La caratteristica che li distingue dai generatori di vuoto classici sono le due connessioni per l’aria di alimentazione e il vuoto, poste sullo stesso asse, mentre la connessione relativa allo scarico dell’aria aspirata e quella esausta è posta ortogonalmente a esse.
I vantaggi derivanti da questa conformazione sono i minori ingombri, la facilità d’assemblaggio e la semplicità di manutenzione.
Questi generatori di vuoto possono essere assemblati direttamente sui supporti delle ventose o sui portaventose.
Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, a eccezione dell’ugello di scarico che è in ottone.
Codici prodotto: GV1 GV2 GV3

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Accessori per generatori di vuoto monostadio - Valvola pneumatica a manicotto

Accessori per generatori di vuoto monostadio - Valvola pneumatica a manicotto

Per garantire una maggior rapidità di ripristino della pressione atmosferica all’interno delle ventose in fase di distacco del carico preso, si è realizzata questa particolare valvola a manicotto che, azionandola pneumaticamente a fine ciclo, chiude la connessione di scarico del generatore, convogliando l’aria d’alimentazione nella connessione dell’utilizzo; in questo modo si ottiene il distacco immediato delle ventose. E’ adatta per generatori con portate non superiori ai 15 mc/h e studiata in particolar modo per la serie MSVE.
E’ realizzata in alluminio anodizzato, con integrata una membrana a manicotto in silicone.
Codice prodotto: 070290

8.37 
File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Accessori per generatori di vuoto monostadio - Valvole pneumatiche ad otturatore coassiale

Accessori per generatori di vuoto monostadio - Valvole pneumatiche ad otturatore coassiale

La funzione di queste elettrovalvole è quella di intercettare l’aria compressa di alimentazione ai generatori di vuoto; l’intercettazione tramite un originale otturatore coassiale, consente l’apporto di grandi quantità d’aria, garantendo così una maggiore velocità di presa delle ventose.
Sono costituite da un corpo in alluminio anodizzato, con integrato un otturatore coassiale, azionato pneumaticamente da una microelettrovalvola con bobina elettrica a basso assorbimento, in grado di gestire pressioni operative comprese tra 1,5 e 7 bar.
Possono essere comandate tramite vacuostati o semplici interruttori elettrici.
Grazie alla loro compattezza, è possibile installarle anche direttamente sui generatori di vuoto, eliminando in tal modo inutili tubazioni e volumi negativi.
Codici prodotto: VPE00NCV24CC VPE00NOV24CC VPE01NCV24CC VPE01NOV24CC VPE02NCV24CC VPE02NOV24CC

8.37 
File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie MSVE 8 e MSVE 12

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie MSVE 8 e MSVE 12


Codici prodotto: MSVE8 MSVE12

File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio PVP 7 SX / SXLP, PVP 14 SX / SXLP e PVP 18 SX / SXLP

Generatori di vuoto monostadio PVP 7 SX / SXLP, PVP 14 SX / SXLP e PVP 18 SX / SXLP

I generatori di vuoto PVP ... SX/SXLP, funzionano sfruttando il principio Venturi precedentemente descritto.
Uno speciale silenziatore di nuova generazione, installato su di essi, li rende molto silenziosi e, grazie alla sua conformazione, impedisce loro di intasarsi, consentendo anche l’aspirazione di fluidi saturi di condense d’acqua o di oli, miscelati a polveri fini o impalpabili.
Di serie, sono dotati di un vuotometro per la lettura diretta del grado di vuoto. Una connessione supplementare, ricavata sul corpo del generatore, consente di installare un vacuostato per la segnalazione del grado di vuoto raggiunto, oppure, una elettrovalvola pneumatica, per un ripristino più rapido della pressione atmosferica all’utilizzo. Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato, con gli eiettori e la viteria in acciaio inox.
Questi generatori di vuoto possono essere impiegati per l’asservimento di una o più ventose o di apparecchiature dove la richiesta della portata sia contenuta entro i valori esposti e operare in ambienti particolarmente umidi o polverosi. Sono disponibili con portate d’aspirazione comprese tra 8,3 e 18 m3/h e pressioni d’alimentazione di 4÷6 bar, per gli articoli SX e di 1÷3 bar per gli articoli SXLP.
Codici prodotto: PVP7SX PVP14SX PVP18SX PVP7SXLP PVP14SXLP PVP18SXLP

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione MSVE 20

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione MSVE 20


Codice prodotto: MSVE20

File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Supporti di fissaggio per generatori di vuoto monostadio

Supporti di fissaggio per generatori di vuoto monostadio

I supporti illustrati e descritti in questa pagina sono realizzati di serie in alluminio anodizzato ma, su richiesta, possono essere forniti anche in acciaio inox.
I supporti servono a fissare i generatori di vuoto monostadio all’automatismo, tramite un perno cilindrico scanalato o un perno sferico, la cui sede dovrà essere ricavata nell’automatismo stesso.
Sono adatti ai sistemi di presa robotizzati e consentono l’installazione rapida dei generatori di vuoto sugli appositi profili impiegati nel settore automotive.
Codici prodotto: FCH01 FCH01INOX FCH02 FCH02INOX FCH03 FCH03INOX FCH04 FCH04INOX

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto multistadio - Generalità

Generatori di vuoto multistadio - Generalità

I generatori di vuoto multistadio di nostra produzione sono apparecchi atti a produrre una depressione massima del 90%, pari a un grado di vuoto finale di 100 mbar assoluti, con diverse capacità d’aspirazione.
Funzionano con l’impiego di aria compressa da 1 a 6 bar.
Principio di lavoro
Ogni eiettore è basato sul principio Venturi: il fluido d’alimentazione (aria compressa) viene fatto affluire ad alta velocità da un tubo convergente, nel fluido che deve essere estratto (volume d’aria d’aspirare); il miscuglio così formato viene avviato in due o tre tubi divergenti, dove la sua energia cinetica si trasforma in energia di pressione, atta a farlo penetrare nell’ambiente a pressione più alta (pressione atmosferica allo scarico).
Caratteristiche tecniche
Il vantaggio dei generatori di vuoto multistadio consiste nello sfruttare l’energia cinetica dell’aria compressa d’alimentazione, attraverso più eiettori in linea opportunamente dimensionati, prima di scaricarla nell’atmosfera.
Questo sistema consente, a parità di portata, un minor consumo d’aria compressa rispetto ai generatori di vuoto monostadio.
La capacità d’aspirazione o portata è indirettamente proporzionale al differenziale di pressione esistente tra la pressione del fluido d’aspirare e quella esterna (pressione atmosferica).
Le ridotte dimensioni e la leggerezza rendono i generatori di vuoto multistadio compatti e poco ingombranti in rapporto alla loro grande capacità d’aspirazione.
L’assenza di parti in movimento li rende particolarmente silenziosi e ne consente l’uso continuo, senza sviluppo di calore.
Essendo alimentati solamente da aria compressa, sono antideflagranti e possono essere impiegati in ambienti di lavoro con temperature variabili da -20 a +80 °C.
Sono interamente realizzati con materiali inossidabili.
Per le loro caratteristiche, è sufficiente una buona filtrazione dell’aria compressa d’alimentazione e dell’aria aspirata, per eliminare qualsiasi forma di manutenzione.

8.51  
File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie AVG – Generalità

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie AVG – Generalità

Sono unità di vuoto autonome, in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione.
Studiati per il settore AUTOMOTIVE, sono dotati di eiettori singoli che consentono, a parità di portata dei generatori con eiettori multipli, una maggiore rapidità di presa e di un conseguente maggior consumo di aria compressa.
Di serie, hanno integrato un dispositivo pneumatico per il risparmio energetico.
Sono costituiti da un monoblocco d’alluminio anodizzato, all’interno del quale sono installati gli eiettori, la valvola a corsoio servopilotata per l’alimentazione dell’aria compressa e ricavate le camere di vuoto e le varie connessioni.
Esternamente al monoblocco sono invece assemblati:
- Una microelettrovalvola ad impulsi, bistabile, per il comando della valvola d’alimentazione a corsoio.
- Una microelettrovalvola per il soffiaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Un regolatore di flusso a vite per il dosaggio dell’aria compressa d’espulsione.
- Due silenziatori per eliminare la rumorosità dell’aria espulsa.
- Un distributore in alluminio con le connessioni del vuoto, con integrati:
° Un vacuostato pneumatico per la gestione dell’aria compressa d’alimentazione, in funzione del grado di vuoto stabilito (risparmio energetico).
° Una valvola di ritegno per il mantenimento del vuoto all’utilizzo, in mancanza di corrente elettrica o aria compressa.
° Un filtro d’aspirazione, facilmente ispezionabile attraverso un coperchio in policarbonato trasparente.
FUNZIONAMENTO
Fornendo un impulso elettrico all’elettrovalvola bistabile, si attiva la valvola di alimentazione dell’aria compressa e si crea vuoto all’utilizzo; al raggiungimento del valore massimo prestabilito, il vacuostato pneumatico, intervenendo sulla valvola servopilotata, interrompe l’alimentazione dell’aria compressa e la ripristina solamente quando il valore scende al di sotto del valore minimo impostato.
Oltre a mantenere il grado di vuoto entro i valori di sicurezza prestabiliti, questa modulazione consente un notevole risparmio di aria compressa ed avviene anche in assenza di corrente elettrica. Terminato il ciclo di lavoro,mediante un impulso elettrico si disattiva l’elettrovalvola d’alimentazione e, contemporaneamente, si attiva l’elettrovalvola di espulsione per il ripristino rapido della pressione atmosferica all’utilizzo.
I generatori di vuoto AVG, sono predisposti per l’installazione di un vacuostato digitale sull’utilizzo. Anche questi generatori di vuoto, possono essere installati in qualsiasi posizione.
SETTORI D’IMPIEGO
I generatori di vuoto AVG sono adatti all’asservimento di sistemi di presa a ventose, per la movimentazione di lamiere, vetri, marmi, ceramiche, plastica, cartoni, legno,ecc. ed in particolare, per il settore AUTOMOTIVE, dove sono sempre più richiesti apparecchi con ottime prestazioni, ma con dimensioni e pesi contenuti.

8.46 
File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione AVG 18 e AVG 25


Codici prodotto: AVG18 AVG25

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Accessori e ricambi per generatori di vuoto monostadio e multifunzione, serie AVG

Accessori e ricambi per generatori di vuoto monostadio e multifunzione, serie AVG

- Microvacuostato digitale
- Connettore
- Elettrovalvola bi-stabile
- Elettrovalvola NC
- Silenziatore
Codici prodotto: 120511 0015157 0015297 0015175 SSX3/4R

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatore di vuoto monostadio PVP 05

Generatore di vuoto monostadio PVP 05

Di dimensioni particolarmente contenute in rapporto alle loro prestazioni, anche questi generatori di vuoto monostadio funzionano sfruttando il principio Venturi.
Alimentando il generatore con aria compressa in P, alla connessione U si genera una depressione e in R viene scaricata l’aria di alimentazione con quella aspirata. Interrompendo l’alimentazione dell’aria in P, cessa l’effetto vuoto in U.
I generatori di vuoto qui illustrati e descritti vengono generalmente impiegati per l’asservimento di ventose, per la presa e la movimentazione di oggetti non porosi e di apparecchiature in cui la richiesta della portata è molto limitata.
Sono realizzati in alluminio anodizzato, con gli eiettori in alluminio (PVP05) o in ottone (PVP2 - PVP3).
Codice prodotto: PVP05

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio 15 05 08 SX e 15 05 10 SX

Generatori di vuoto monostadio 15 05 08 SX e 15 05 10 SX

Anche il funzionamento di questi generatori di vuoto monostadio, è basato sul principio Venturi; si differenziano da quelli precedentemente descritti, per la maggiore portata d’aspirazione, la minore pressione dell’aria d’alimentazione, inferiore a 4 bar per ottenere le migliori prestazioni e per il silenziatore SSX ... , ad alto abbattimento sonoro, installato di serie sulla connessione di scarico R.Sono anch’essi impiegati nel settore automotive per l’asservimento di ventose, per la manipolazione e la presa di oggetti poco porosi, di lamiere, pannelli di legno, lastre di marmo e di vetro e similari.
Sono interamente realizzati in alluminio anodizzato.
Codice prodotto: 150508SX 150510SX

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio con espulsore FVG 3 e FVG 5

Generatori di vuoto monostadio con espulsore FVG 3 e FVG 5

Appositamente studiati per applicazioni di presa e rilascio ad altissima frequenza, questi generatori di vuoto monostadio sono basati sul principio Venturi e dotati di espulsore pneumatico per consentire la massima velocità di ripristino della pressione atmosferica all’utilizzo.
Le caratteristiche più salienti sono il peso notevolmente ridotto, la pressione dell’aria di alimentazione inferiore a 4 bar, il basso consumo energetico, la semplicità d’installazione e la silenziosità durante l’impiego, grazie al silenziatore ad alto abbattimento sonoro, installato di serie sui generatori.
L’espulsore pneumatico può essere disattivato, agendo semplicemente su una membrana integrata nei generatori.
Anche questi generatori, come i precedenti descritti, sono interamente realizzati in alluminio anodizzato.
Codici prodotto: FVG3 FVG5

Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo
Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie MSVE

Generatori di vuoto monostadio e multifunzione serie MSVE

I generatori di vuoto di questa nuova serie, sono in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione.
L’originale sistema di alimentazione dell’aria compressa tramite otturatori coassiali, consente l’apporto di grandi quantità d’aria, sia agli eiettori che al sistema di espulsione, garantendo così una maggiore rapidità di presa e di distacco del carico “preso”. Dotati di eiettori monostadio, alimentati a bassa pressione (max 4 bar ), hanno velocità di svuotamento elevatissime, rapportate alla loro capacità d’aspirazione, a tutto vantaggio di cicli di lavoro sempre più rapidi e performanti. Due microelettrovalvole gestiscono l’alimentazione dell’aria compressa all’eiettore del vuoto e al controsoffio di scarico, regolabile, quest’ultimo, per intensità e durata, tramite un regolatore di flusso a vite. La valvola di ritegno, integrata sulla connessione d’aspirazione, garantisce il mantenimento del vuoto all’utilizzo in mancanza di corrente elettrica. Un vacuostato digitale con display e led di segnalazione delle commutazioni, gestisce l’alimentazione dell’aria compressa e fornisce un segnale per l’avvio ciclo in sicurezza. Un distributore d’alluminio anodizzato, con le connessioni per il vuoto, ha integrato un filtro d’aspirazione facilmente ispezionabile. Attivando la microelettrovalvola d’alimentazione dell’aria compressa, il generatore crea vuoto all’utilizzo; al raggiungimento del valore massimo impostato, il vacuostato, intervenendo sulla bobina elettrica della microelettrovalvola, interrompe l’alimentazione dell’aria e la ripristina solamente quando il valore di vuoto scende al di sotto del valore minimo.
Questa modulazione, oltre a mantenere il grado di vuoto entro i valori di sicurezza prestabiliti ( isteresi ), consente un notevole risparmio di aria compressa. Un secondo segnale del vacuostato, anch’esso regolabile e indipendente dal primo, può essere impiegato per consentire l’avvio del ciclo quando il grado di vuoto raggiunto è quello idoneo all’utilizzo.
Terminato il ciclo di lavoro, si disattiva la microelettrovalvola di alimentazione dell’aria compressa al generatore, contemporaneamente, si attiva la microelettrovalvola d’espulsione per il ripristino rapido della pressione atmosferica all’utilizzo.
I generatori di vuoto MSVE possono essere installati in qualsiasi posizione e sono adatti per l’asservimento di sistemi di presa a ventose, per movimentare lamiere, vetri, marmi, ceramiche, plastica, cartoni, legno, ecc. e in particolare per il settore della robotica industriale, dove sono richiesti apparecchi con ottime prestazioni, con dimensioni e pesi sempre più ridotti.
Codici prodotto: MSVE3 MSVE5

File CAD su TraceParts
Zoom immagine
Inizio pagina Prossimo